domenica 22 gennaio | 11:50
pubblicato il 06/feb/2014 17:34

Mafia: Cdm scioglie un comune in Sicilia e due in Calabria

(ASCA) - Roma, 6 feb 2014 - Al fine di consentire il risanamento delle istituzioni locali nelle quali sono state riscontrate forme di ingerenza nella vita amministrativa da parte della criminalita' organizzata, il Consiglio dei ministri ha deliberato, su proposta del ministro dell'Interno, Angelino Alfano, lo scioglimento dei Comuni di Altavilla Milicia (Palermo), Ricadi e Joppolo (Vibo Valentia). Ha partecipato all'esame della proposta di scioglimento di Altavilla Milicia Luca Bianchi, assessore all'Economia della regione Sicilia, intervenuto in rappresentanza del presidente Rosario Crocetta, invitato a norma dello Statuto della regione. Lo si legge in un comunicato di Palazzo Chigi.

com-stt/gbt

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Guerini: Bene Prodi. Ora il Mattarellum, è lo strumento migliore
Parma
Pizzarotti: mi ricandido, non lascio un buon lavoro a metà
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4