mercoledì 07 dicembre | 23:40
pubblicato il 07/apr/2011 19:57

Mafia/ Castelli: Nel 2003-04 rifiutai trattativa con i boss

"Mi consultai con i magistrati e decisi"

Mafia/ Castelli: Nel 2003-04 rifiutai trattativa con i boss

Roma, 7 apr. (askanews) - Alcuni boss mafiosi nel 2003-2004 tentarono di avviare una trattativa con lo Stato, ma l'allora ministro della Giustizia Roberto Castelli si oppose. Lo ha rivelato lo stesso ministro Castelli durante una conferenza stampa organizzata insieme al capogruppo Pdl al Senato Maurizio Gasparri per chiedere "chiarezza" sulla presunta trattativa tra Stato e mafia all'inizio degli anni '90. "Dei tentativi di avviare una trattativa furono fatti anche ai nostri tempi, ci furono boss di prima grandezza che offrirono la propria dissociazione dalla mafia, quindi la loro resa, a patto che avessero determinate contropartite. Io ho ritenuto che con la mafia non si dovesse trattare in nessuna maniera".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fi
Fi, Berlusconi ricoverato. Zangrillo: stress, a breve dimesso
L.Bilancio
L.Bilancio, governo pone fiducia in aula Senato su art.1
Pd
Pd, Orfini: ok sostegno militanti ma sia senza rabbia
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni