lunedì 16 gennaio | 13:54
pubblicato il 03/mag/2011 16:47

Mafia/ Berlusconi: Accuse incredibili,nel '93 non ero in politica

Al vertice di maggioranza Gasparri legge deposizione di Brusca

Mafia/ Berlusconi: Accuse incredibili,nel '93 non ero in politica

Roma, 3 mag. (askanews) - Si è parlato anche delle dichiarazioni di Giovanni Brusca durante il vertice di questa mattina a palazzo Chigi per discutere della mozione sulla Libia. In particolare il capogruppo del Pdl al Senato, Maurizio Gasparri, ha letto le frasi del pentito di mafia che deponendo al processo per la strage di via dei Georgofili a Firenze, ha detto che il premier e Dell'Utri erano estranei alle stragi del '93, ma che mandò Mangano a Milano per avvicinare il Cavaliere. "Ci accusano di cose incredibili - avrebbe detto Berlusconi riferendosi a chi aveva parlato di collegamenti tra lui e la mafia - persino di avere responsabilità in fatti avvenuti in un periodo in cui non ero nemmeno in politica".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Bersani: Renzi non ha capito lezione, così si sbatte di nuovo
Fca
Fca, Delrio: richiesta Germania a Ue del tutto irricevibile
Governo
Alfano: elezioni? Avanti finchè c'è carburante, senza psicodrammi
Centrodestra
Salvini: se Berlusconi preferisce Renzi, meglio soli al voto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Trump avverte Merkel su commercio: troppe Mercedes negli Usa
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
On line il sito del Fondo Astoi a tutela dei viaggiatori
Energia e Ambiente
Energia, Bellanova: Italia con Enea all'avanguardia internazionale
Moda
Milano Moda uomo, i quadri viventi di Antonio Marras
Scienza e Innovazione
Spazio, lanciato razzo di SpaceX dopo l'esplosione di settembre
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Anas: nel 2016 traffico in crescita, su tutta la rete +2,45%