giovedì 19 gennaio | 14:05
pubblicato il 16/dic/2013 14:04

Mafia: Alfano, pronti a inasprire 41 bis

(ASCA) - Milano, 12 dic - Il governo e' pronto a inasprire ulteriormente le norme sul carcere duro previste dal 41bis.

Parola del ministro dell'Interno, Angelino Alfano, che al termine dell'audizione in commissione bicamerale antimafia ha messo in chiaro: ''I boss mafiosi sappiano che se provano a far uscire ancora informazioni o comunicazioni dal carcere, lo Stato e' pronto a indurire ancora di piu' la legislazione sul carcere duro''. E ancora: ''Non avremo nessuna timidezza, faremo tutto quello che si puo' fare perche' gli ordini mafiosi non escano all'esterno delle carceri''. Dal numero uno del Viminale anche una precisazione sul tasso di protezione assicurato ai magistrati in prima linea contro la mafia, a partire dal pm palermitano Nino Di Matteo: ''Non c'e' nessuna forma di protezione piu' forte di quella che abbiamo gia' predisposto''.

fcz/cam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Pd
Renzi si mette in viaggio in pullman: ripartiamo girando l'Italia
Fca
Fca,Gentiloni a Merkel: omologazione spetta a autorità italiane
Brexit
Brexit,Gentiloni:May fa chiarezza, Ue pronta a discutere con Gb
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ricerca, molti batteri presenti nel neonato vengono dalla madre
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Cern, LHC: Federico Antinori (Infn) responsabile esperimento Alice
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina