domenica 19 febbraio | 16:20
pubblicato il 16/dic/2013 14:04

Mafia: Alfano, pronti a inasprire 41 bis

(ASCA) - Milano, 12 dic - Il governo e' pronto a inasprire ulteriormente le norme sul carcere duro previste dal 41bis.

Parola del ministro dell'Interno, Angelino Alfano, che al termine dell'audizione in commissione bicamerale antimafia ha messo in chiaro: ''I boss mafiosi sappiano che se provano a far uscire ancora informazioni o comunicazioni dal carcere, lo Stato e' pronto a indurire ancora di piu' la legislazione sul carcere duro''. E ancora: ''Non avremo nessuna timidezza, faremo tutto quello che si puo' fare perche' gli ordini mafiosi non escano all'esterno delle carceri''. Dal numero uno del Viminale anche una precisazione sul tasso di protezione assicurato ai magistrati in prima linea contro la mafia, a partire dal pm palermitano Nino Di Matteo: ''Non c'e' nessuna forma di protezione piu' forte di quella che abbiamo gia' predisposto''.

fcz/cam/ss

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto lascia Si: non serve partito ma nuovo centrosinistra
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Pd
Pd, fallisce nuova mediazione ma si tratta. Rischio scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia