giovedì 08 dicembre | 13:05
pubblicato il 23/mag/2013 09:46

Mafia: Alfano, fa schifo. Si crede Dio ma idee Falcone la sconfiggono

Mafia: Alfano, fa schifo. Si crede Dio ma idee Falcone la sconfiggono

(ASCA) - Roma, 23 mag - Ventuno anni fa, quando Giovanni Falcone fu ucciso, ''ho avvertito lo schifo per la mafia''.

Una mafia che ''quando uccide si sente Dio e pretende poi di farsi Stato''. Ma ''le idee di Falcone, le sue intuizioni'' si sono trasformate ''in atti, in leggi che hanno dato risultati'', a cominciare dal fatto che ''tutti i piu' grandi capi della mafia sono oggi in galera''. Lo afferma il ministro dell'Interno e segretario del Pdl Angelino Alfano intervenendoa Uno Mattina nel ventunesimo anniversario della strage di Capaci, dove vennero uccisi Falcone, la moglie Francesca Morvillo e tre agenti di scorta.

fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Comitato del No: sarebbe bene Colle ci convocasse a consultazioni
Governo
Renzi: chi non vuole voto sostenga governo o urne dopo Consulta
Governo
Renzi: ok nuovo governo ma appoggiato da tutti, non temiamo voto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni