sabato 10 dicembre | 10:54
pubblicato il 05/nov/2014 13:59

M5S:"Sfidiamo Fi a sfiduciare Alfano,lo salveranno i suoi voti"

Il capogruppo Cecconi: "siano coerenti, Brunetta ipocrita"

M5S:"Sfidiamo Fi a sfiduciare Alfano,lo salveranno i suoi voti"

Roma, 5 nov. (askanews) - "Chi salva il ministro Alfano? Quello che in teoria sarebbe un partito di opposizione, ovvero Forza Italia".Lo ha sottilenato in una dichiarazione il capogruppo alla Camera del M5S Andrea Cecconi.

"Brunetta abbaia ma non morde e sarà proprio lui - ha proseguito il capogruppo grillino- a salvare il suo ex collega di partito. Sfidiamo i forzisti, dalla Santanché a Capezzone passando per Fitto, ad essere coerenti: se stanno all'opposizione sfiducino il ministro dell'Interno questo pomeriggio in aula. In caso contrario sarà ancora più evidente quanto denunciamo dal momento in cui è nato Ncd: il Pdl esiste ancora, Brunetta e Alfano fanno parte dello stesso partito. Le larghe intese sacrificano sull'altare delle poltrone l'ordine pubblico italiano, il diritto a manifestare e la sicurezza del nostro Paese".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina