lunedì 05 dicembre | 10:16
pubblicato il 27/feb/2015 20:12

M5S sfida Renzi sulla scuola: presentato un progetto in 7 punti

Una patrimoniale per pagare le assunzioni e l'edilizia scolastica

M5S sfida Renzi sulla scuola: presentato un progetto in 7 punti

Roma, (askanews) - Il Movimento 5 stelle sfida Renzi sulla scuola, che considera una priorità, con un progetto articolato in sette punti, che lega diverse proposte di legge, presentato in una conferenza stampa alla Camera.

La prima delle "sette soluzioni" del Movimento guidato da Beppe Grillo riguarda l'edilizia scolastica: un piano triennale rinnovabile da 591 milioni l'anno, 50 da destinare a lavori di adeguamento antisismico e contro il rischio idrogeologico. Poi il reclutamento: un piano quinquennale per l'assunzione di 300mila docenti, con l'abolizione delle "classi-pollaio" e la fissazione del limite massimo di alunni per classe. Tra le altre richieste, la fissazione di limiti sui cosiddetti contributi volontari che vengono richiesti alle famiglie, abolire i contributi pubblici alle scuole paritarie, aggiornare l'offerta formativa con l'introduzione fra le altre cose dell'educazione all'affettività e alla sessualità consapevole.

In particolare, per finanziare i cospicui interventi in materia di edilizia scolastica e di assunzioni di personale, l'idea, spiega la deputata Silvia Chimienti, è questa: "Abbiamo immaginato un'imposta progressiva sui grandi patrimoni mobiliari e immobiliari quindi oltre i due milioni di euro, quindi una patrimoniale e una revisione dei regimi di esenzione, esclusione e favore fiscale".

Lo scopo della scuola - ha detto il capogruppo M5s al Senato, Andrea Cioffi è: "La scuola non deve produrre persone che sono acritiche e che hanno grandi quantità di nozioni ma cittadini che siano critici, e capaci di elaborare il pensiero. Se non ci ricordiamo qual è lo scopo della scuola noi non raggiungiamo mai l'obiettivo.

Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari