sabato 25 febbraio | 16:58
pubblicato il 07/nov/2012 09:47

M5s/ Prodi:Se è Rete che seleziona candidati,Paese perde l'anima

Ex premier: No alla democrazia dei sussulti

M5s/ Prodi:Se è Rete che seleziona candidati,Paese perde l'anima

Roma, 7 nov. (askanews) - "Ci deve essere un modo decente per selezionare la classe politica. L'idea che si possa selezionare in due giorni con la rete o con delle manifestazioni è segno di un paese che perde l'anima". Lo ha detto l'ex premier Romano Prodi durante un'intervista a Radio Capital. Il riferimento è chiaro, sebbene Prodi non nomini mai Grillo e il Movimento cinque stelle. "Certo in Italia si deve recuperare la forza dei partiti e del popolo, sennò non si va avanti - ha aggiunto Prodi -. Non si può avere la democrazia dei sussulti, ogni giorno ce n'è una". "La politica italiana? - ha concluso - Io negli ultimo giorni sono stato nell'Africa subsahariana, poi in Etiopia, al Cairo, stasera parto per Algeri, poi sarò a New York all'Onu, poi in Marocco: l'Italia è nel cuore non nella testa".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Pd
Pd, commissione unanime: primarie 30 aprile. Renziani: via alibi
Pd
Pd, Cuperlo: calendario congresso è errore, voto negativo
Pd
Pd, Rosato: carte bollate? Emiliano si occupi di contenuti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech