venerdì 09 dicembre | 22:57
pubblicato il 14/giu/2013 15:27

M5S: Nuti, in atto ''compravendita'' di nostri parlamentari

M5S: Nuti, in atto ''compravendita'' di nostri parlamentari

(ASCA) - Roma, 14 giu - ''Il livello di attacco al M5S si e' alzato, e mira diritto al cuore del MoVimento. Sta succedendo qualcosa di grave, davanti a cui nessuno puo' rimanere immobile. Sappiamo con certezza che c'e' in atto una compravendita morale e politica dei nostri parlamentari ad opera di persone esterne al MoVimento''. A denunciarlo sul suo profilo Facebook e' stato il capogruppo del Movimento 5 Stelle alla Camera, Riccardo Nuti.

''Abbiamo ogni giorno il coraggio di fare i nomi del malaffare in aula, non avremo timore di fare i nomi di chi, da tempo fuori dal MoVimento, tenta di colpirlo per antichi rancori e oscuri interessi'' ha assicurato. ''E questo - ha concluso Nuti - vale anche per coloro che, con la scusa della 'liberta' di critica', gia' indagano su quanti soldi pubblici spetterebbero loro in caso di formazione di un nuovo gruppo. Non taceremo. Il MoVimento non tacera'''.

brm/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Emiliano: Renzi si dimetta anche da segretario del Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina