lunedì 05 dicembre | 01:44
pubblicato il 04/set/2013 11:33

M5S: Nuti, alleanze? Chi le vuole le faccia fuori dal Movimento

(ASCA) - Roma, 4 set - ''Noi non siamo per le alleanze con questi partiti responsabili di questo sfascio''. Cosi' Riccardo Nuti, capogruppo del M5S alla Camera a ''24 Mattino'' su Radio 24. Alla domanda del conduttore Alessandro Milan sulla possibile apertura di alcuni esponenti del M5S, Nuti ha risposto: ''Noi ci siamo candidati avendo accettato e firmato un codice di comportamento che dice che il M5S non fa alleanze. Se c'e' qualcuno che pensa che abbiamo sbagliato o che bisogna fare alleanze col Pd o altri, lo faccia pure. Ma lo faccia non da dentro il Movimento. Correttezza e coerenza dovrebbero essere caratteristica di tutti i politici.

Candidarsi dicendo alcune cose e poi farne altre e' cio' che i cittadini non sopportano piu'''. Nuti ha detto che comunque il Movimento e' pronto a eventuali alleanze ''su singoli punti del nostro programma se c'e' qualcuno che la pensa come noi. Ma le alleanze classiche tra partiti per poi non fare nulla no. Andare al governo con i partiti che hanno causato l'attuale sfascio e poi sparire dopo 4-5 mesi non e' nelle nostre intenzioni. Il nostro messaggio ''tutti a casa' non e' populismo, e' frutto di conoscenza di scandali degli ultimi 20 anni. Quindi perche' allearsi con qualcuno di questi pur di andare al governo?''.

All'obiezione che cosi' il Movimento rischia di non andare mai al governo, Nuti ha sostenuto a Radio 24 che ''ottenere la maggioranza non e' impossibile. Sembra che l'Italia sia destinata ad avere per sempre Brunetta, Schifani, Santanche', Gasparri. In un Paese civile questo tipo di persone che ti raccontano le stesse cose da 20 anni e non le fanno sarebbero andati a casa da tempo. Noi o vinciamo o perdiamo. Il M5S punta al tutto, non al meno peggio o a qualche briciola.

Siccome vogliamo fare una rivoluzione pacifica e' ovvio che o vinciamo o siamo costretti a sparire''. Sulla legge elettorale: ''Noi non vogliamo il Porcellum, lo vogliamo abolire e cambiare ma migliorandolo. Invece i partiti vogliono una sorta di super Porcellum, lo vogliono peggiorare. Se questo e' il livello del dibattito degli attuali partiti allora non ci stiamo. Noi vogliamo un'altra legge e ne abbiamo gia' discusso. Ieri abbiamo illustrato una nostra proposta e presto la metteremo sul nostro sito per farla discutere ai cittadini''.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari