giovedì 08 dicembre | 15:58
pubblicato il 01/set/2014 17:38

M5s: mille giorni? Rispetti impegno su equitalia e crediti pa

(ASCA) - Roma, 1 set 2014 - "Mentre il premier Renzi detta fantomatiche agende da qui a mille giorni per provvedimenti che probabilmente non riuscira' a fare, il suo governo tarda a onorare impegni presi con il M5S e gia' scaduti. Impegni che darebbero una boccata d'ossigeno ai cittadini e soprattutto alle Pmi che combattono contro lo Stato efficace tassatore e cattivo pagatore". E' quanto si legge in una nota dei deputati M5S.

"E' scaduto ieri, infatti, il termine entro il quale l'esecutivo doveva emanare il decreto attuativo sulla norma che consente di compensare le cartelle Equitalia con i crediti verso la Pa - ricorda il gruppo M5S Camera - Si tratta di un nostro emendamento approvato nel vecchio decreto 'Destinazione Italia', una norma che potrebbe dare respiro a molte aziende in difficolta'".

(Segue) Pol/Bac

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi: chi non vuole voto sostenga governo o urne dopo Consulta
Governo
Renzi: ok nuovo governo ma appoggiato da tutti, non temiamo voto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni