domenica 11 dicembre | 15:08
pubblicato il 06/mar/2014 15:38

M5S: lettera con proiettili a Battista-Orellana. Zanda, intollerabile

M5S: lettera con proiettili a Battista-Orellana. Zanda, intollerabile

(ASCA) - Roma, 6 mar 2014 - Una busta contenente una lettara di minaccia e due proiettili indirizzata ai parlamentari M5S Lorenzo Battista e Luis Orellana e' stata intercettata martedi' scorso al centro di smistamento di Roserio, alle porte di Milano. E' quanto riporta il quotidiano Il Giorno.

Nella missiva sono citati anche Fabrizio Bocchino, Francesco Campanella e Paola De Pin, tutti espulsi dal movimento. Il capogruppo al Senato de lPd, Luigi Zanda, nell'esprimere la propria solidarieta' ai parlamentari coinvolti, dichiara: ''Nessuna forza politica puo' e deve intromettersi nelle tormentate vicende interne del Movimento Cinque Stelle. E' pero' doveroso denunciare come intollerabile violenza ogni atto intimidatorio nei confronti di chi democraticamente esprime le proprie opinioni. Inviare una busta con proiettili non e' un atto di condanna politica, ma e' un atto di vilta' politica''.

com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
## Renzi si ritira, "Doloroso, ma necessario"
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Al via totoministri, possibili conferma Boschi e arrivo Fassino
Governo
Di Maio:no M5s altri governi,Renzi dovrebbe sparire da politica
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina