lunedì 05 dicembre | 02:08
pubblicato il 24/apr/2013 11:32

M5S: Hacker violano mail. Pd precisa, ''nessun rapporto con noi''

(ASCA) - Roma, 24 apr - ''Di fronte a notizie di stampa che parlano di fantomatici hacker che si 'autodefiniscono vicini al Pd', si precisa che non esiste alcun rapporto tra il Partito democratico e queste persone''. Lo chiarisce l'Ufficio stampa del Partito democratico, a proposito di quanto riferisce il sito dell'Espresso.

''Le caselle di posta di decine di parlamentari italiani - si legge sul sito dell'Espresso - sono state segretamente violate e spiate per mesi da un gruppo di hacker che ora improvvisamente escono allo scoperto. E da questa mattina hanno iniziato a rilasciare on line parte di queste corrispondenze. A essere colpiti sono una trentina di deputati e senatori del Movimento 5 stelle. Protagonista della violazione uno sconosciuto gruppo di persone che si autodefiniscono 'hacker del Pd'''.

ceg/sam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, affluenza boom alle urne: alle 19 è già al 57,24%
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari