giovedì 23 febbraio | 17:24
pubblicato il 22/set/2012 14:29

M5S/ Grillo: Non vogliamo cambio classe politica, ma rivoluzione

E' svolta "di civiltà, di cultura e di pensiero"

M5S/ Grillo: Non vogliamo cambio classe politica, ma rivoluzione

Parma, 22 set. (askanews) - I sostenitori del Movimento 5 Stelle non vogliono "cambiare la classe politica", ma una "rivoluzione di civiltà, di cultura e di pensiero". Lo ha detto l'ex comico Beppe Grillo, leader del movimento, durante una intervista concessa alla tv danese in un albergo di Parma prima di partecipare a una manifestazione in piazza della Pace contro l'inceneritore della città. "Questo è un miracolo - ha proseguito Grillo - non mio ma della Rete che è andata avanti in tre anni senza soldi: abbiamo rotto un meccanismo perché dentro i Comuni, nei consigli regionali sono arrivati gli onesti come qui a Parma dove il nostro sindaco Federico Pizzarotti ha cambiato tutto". Grillo ha infine detto che "negli ultimi tre mesi le spese del consiglio comunale sono state di 86 euro e forse si è intascato qualcosa - ha ironizzato - e gira in bici. I nostri consiglieri regionali si sono abbassati gli emolumenti e anche in Sicilia i nostri candidati hanno firmato un impegno analogo".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
Entro sabato gruppi ex Pd, pressing per convincere parlamentari
Governo
Renzi: governo fa cose importanti ma se ne parla poco
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech