mercoledì 18 gennaio | 05:39
pubblicato il 29/mag/2013 13:01

M5S: Grillo, cresciamo, senza fretta. Chi vuole accordo con Pd vada via

M5S: Grillo, cresciamo, senza fretta. Chi vuole accordo con Pd vada via

(ASCA) - Roma, 29 mag - ''Dopo le elezioni politiche e l'affermazione del M5S, Casaleggio disse che per lui ''era un giorno come un altro''. Valeva anche per me. Nel senso che era la tappa di un percorso. Non abbiamo fretta. Anche ieri, dopo le comunali e' stato un giorno come un altro. Nessun trionfo a febbraio, nessun tonfo a maggio. L'obiettivo del M5S e' di cambiare il Sistema, le regole del gioco, di introdurre nella Costituzione strumenti di democrazia diretta, oggi totalmente assenti o disattesi. E, come ovvio, di andare al Governo, ma senza questi partiti che hanno distrutto l'Italia e che oltre a essere la malattia si propongono come cura. Non abbiamo fretta''. E' quanto scrive il leader del Movimento 5 Stelle, Beppe Grillo, sul suo blog, in un post dal titolo ''Non abbiamo fretta''. ''Il cosiddetto risultato disastroso di ieri consentira' a circa 400 consiglieri del M5S di entrare nelle municipalita', di fare proposte, operare da sentinella per i cittadini. E' tanto? E' poco? E' comunque un risultato che consente al M5S di raddoppiare la sua presenza nei Comuni - prosegue Grillo -. Dopo le elezioni politiche la stampa e le televisioni si sono scatenate contro il M5S come se fosse l'anticristo con una rabbia, un odio, un disprezzo che non ha riscontro nella Storia d'Italia''. ''Ogni tanto e' bene ribadire che il MoVimento non e' un partito, non fa alleanze con i partiti, ne' inciuci - continua Grillo -. Questo vale per i prossimi ballottaggi dove non appoggeremo la destra e tanto meno la sinistra, tra loro non c'e' alcuna differenza, forse la destra ti prende un po' meno per il culo. Scrissi che chi voleva l'accordo con il pdmenoelle aveva sbagliato a votarci. Lo confermo e estendo il concetto. Chi si e' candidato per il M5S al Parlamento e vuole un accordo con il pdmenoelle scordandosi degli impegni elettorali e della sua funzione di portavoce per realizzare il nostro programma, e' pregato di avviarsi alla porta. E' meglio buttarsi nel vuoto da soli che essere spinti. C'e' piu' controllo. Il M5S cresce ogni giorno, e' un fatto, cosi' come e' un fatto che e' stato il piu' votato alle politiche. Non abbiamo fretta''. red/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa