venerdì 24 febbraio | 09:03
pubblicato il 26/feb/2014 18:03

M5S: Ginefra (Pd), solidarieta' a senatori su patibolo

(ASCA) - Roma, 26 feb 2014 - ''A coloro i quali oggi sono sottoposti alla gogna mediatica, messi sul patibolo da una sorta di Tribunale della Santissima inquisizione, voglio esprimere tutta la mia solidarieta'''. Lo dichiara il deputato del Pd Dario Ginefra in riferimento alle espulsioni dei senatori del M5S. ''Solo una grande tristezza si prova guardando quello che accade nel Movimento 5 Stelle dove oggi sono stati espulsi, rei di avere un'opinione differente dai capi, altri 4 senatori - aggiunge - mentre contro questa decisione alcuni deputati sono pronti a lasciare il proprio gruppo parlamentare. Da quando sono entrati in Parlamento i grillini sono diminuiti a vista d'occhio perche' chi non rispetta i diktat di Grillo e' fuori dal movimento tra insulti e minacce. Ormai e' chiaro che i leader del movimento fingono di affidarsi al web per le scelte politiche da seguire, ma in realta' sono sempre loro a stabilire cosa debbano fare e dire i parlamentari''. com-sgr/sam/alf

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech