mercoledì 18 gennaio | 15:24
pubblicato il 20/apr/2016 14:48

M5S da Mattarella: si è parlato di Trivellopoli, basta corruzione

Dell'Orco: condisione sul puntare alle alternative energetiche

M5S da Mattarella: si è parlato di Trivellopoli, basta corruzione

Roma, (askanews) - "E' andata bene, abbiamo messo l'accento anche sul caso Trivellopoli. Un caso grave di corruzione che riguarda il nostro governo".

Così hanno spiegato Michele Dell'Orco e Nunzia Catalfo, capigruppo del Movimento 5 Stelle di Camera e Senato, dopo circa quaranta minuti di colloquio al Quirinale con il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Mattarella, hanno detto, "ha condiviso con noi che la corruzione è un'emergenza per il Paese. Questa è una priorità, visto anche quello che è successo con l'inchiesta in Basilicata. E ha condiviso con noi che dobbiamo puntare alle alternative energetiche, ha considerato utile che presenteremo un piano energetico alternativo per il Paese".

Gli articoli più letti
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Ue
Gentiloni vola da Merkel, sul tavolo conti pubblici e caso Fca
Terremoti
Terremoto, Boschi segue situazione. In contatto con Curcio e Errani
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, arriva dagli Usa il "Piatto unico bilanciato"
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Trasporto su rotaia, dal 2020 si viaggerà a levitazione magnetica
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa