sabato 25 febbraio | 10:36
pubblicato il 05/apr/2013 18:58

M5S: Crimi, via ordine giornalisti e finanziamento ai giornali

M5S: Crimi, via ordine giornalisti e finanziamento ai giornali

(ASCA) - Roma, 5 apr - L'abolizione dell'Ordine dei giornalisti e l'abolizione del finanziamento pubblico ai giornali. Sono queste le prime due proposte che i grillini del Movimento 5 Stelle annunciano di presentare alle Camere, insieme a un ddl sul Parlamento pulito. Ad annunciarlo e' il capogruppo M5S al Senato, Vito Crimi in un video postato su Twitter.

''Poi c'e anche il limite dei due mandati, l'incandidabilita' dei condannati,, il ripristino delle preferenze - continua Crimi parlande delle iniziative allo studio della prima commissione, di cui fa parte -. Intendiamo proporre le regole per i 5 Stelle a tutti i parlamentari, come ad esempio l'incandidabilita' per chi ha gia' un mandfato elettorale e l'impossibiiota' di candidarsi in piu' circoscrizioni''.

''Il nostro lavoro sara' di gruppo - ha concluso Crimi - le proposte saranno messe prima in rete e poi presentate in Parlamento''.

njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Governo
Guerini: assurdo legare data primarie Pd a elezioni politiche
Campidoglio
Grillo: forza Virginia, giornalisti rispettino privacy Raggi
Pd
Pd, commissione unanime: primarie 30 aprile. Renziani: via alibi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech