domenica 04 dicembre | 11:20
pubblicato il 08/ott/2013 12:00

M5S contro Napolitano: aiuta Caimano, se ne frega di opposizioni

"amnistia per salvare Berlusconi, con fascia delle larghe intese"

M5S contro Napolitano: aiuta Caimano, se ne frega di opposizioni

Roma, 8 ott. (askanews) - "E con viva e vibrante soddisfazione... #napolitanocrazia. L'amnistia di Napolitano per salvare il Caimano". Il tweet dei Cinque stelle che ha scatenato la reazione di mezzo palazzo e dello stesso presidente Napolitano, è solo il più eclatante fra gli attacchi al Colle dai parlamentari grillini. Che sono pronti a replicare anche al Capo dello Stato, tramite la loro figura istituzionalmente più rilevante: il vicepresidente della Camera Luigi Di Maio. "Da arbitro - ha scritto il vicepresidente della Camera sul suo porfilo Facebook- è sceso in campo ed oggi ha finalmente indossato la fascia di capitano delle larghe intese. Quando mi spiegherete a cosa è servito l'indulto di Prodi nel 2006, allora potremo parlarne. E' lui che se ne frega... dell' opposizione..." "L'ultimo Presidente della Repubblica che diede un messaggio alle Camere - ha scritto il deputato Alessandro Di Battista su Facebook- fu Ciampi. Allora parlò di libertà di informazione e l'anno dopo (lui grazie a Dio non firmò, non come Napolitano che firma qualsiasi cosa gli capiti sotto mano) il Parlamento produsse la legge Gasparri. Oggi Napolitano ci manda un messaggio sullo stato delle carceri e sulle condizioni di vita dei detenuti. Un messaggio che puo' avere senso se non ci fosse il sospetto, o per qualcuno la certezza, che abbia a che fare con il Condannato Berlusconi, principale alleato del P in quest'avventura dell'indecente inciucio". "Le parole che ci fanno rabbrividire - ha aggiunto - sono indulto e soprattutto amnistia. Un ricattatore professionista come B. non torna mai a mani vuote, vedremo e valuteremo nelle prossime ore la portata del messaggio del Capo dello Stato''. Secondo Di Battista, ''partira' la macchina informativa che fara' di tutto per evitare di accomunare problema carceri con sorte personale del mariuolo brianzolo. Occorrera' per vincere questa battaglia l'apporto di tutti i cittadini liberi. Si alza la posta in gioco e si alza la forza e la ''qualita''' delle azioni da parte del potere. Il M5S vuole sovvertire il potere e liberare Italia e italiani. O si vince o si perde, non si puo' pareggiare. In alto i cuori".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari