venerdì 09 dicembre | 10:58
pubblicato il 02/ott/2015 11:20

M5s contro Grasso:piega Costituzione a uso e consumo maggioranza

Un senatore cità Gesù. E lui ironizza: siamo già alla crocifissione

M5s contro Grasso:piega Costituzione a uso e consumo maggioranza

Roma, 2 ott. (askanews) - Nuovo attacco del Movimento 5 Stelle al presidente del Senato, Pietro Grasso. Stavolta è Nicola Morra a prendere la parola accusando la seconda carica dello Stato di aver "piegato la Costituzione a uso e consumo della maggioranza".

"Noi - ha aggiunto - stiamo celebrando una pantomima, una farsa", parliamo di "riforme senza entrare mai nel merito delle questioni perché in Commissione non abbiamo mai avuto la possibilità di effettuare votazioni. C'è stata un'imposizione da parte del governo cui per citare la senatrice del Pd Laura Puppato parte del Pd si è sventuta per un piatto di trippa. C'è stata una mediazione che è una retrocessione, un atto di prostituzione".

Quindi ha citato Gesù: "Mi verrebbe da dire 'Dio perdonali perché non sanno quello che fanno". E Grasso ha commentato ironico: "Siamo già alla crocifissione".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Braccio di ferro nel Pd, Renzi tiene punto: governo con tutti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina