sabato 25 febbraio | 15:38
pubblicato il 06/mar/2013 10:32

M5S: Castelli, per anni voto utilizzato a proprio uso e consumo

(ASCA) - Roma, 6 mar - ''La liberta' di mandato non fa paura al Movimento 5 Stelle. Mettere in discussione l'articolo 67 vuol dire chiedersi come mai per anni ci sia stato un voto utilizzato a proprio uso e consumo dai partiti''. Parla per la prima volta in un talk politico la deputata neoeletta del Movimento 5 Stelle Laura Castelli, ad Agora', su Rai Tre.

''Noi diamo la responsabilita' ai cittadini di mettere una croce sulla scheda - continua Castelli - per cui non e' corretto che gli eletti la utilizzino a proprio uso e consumo, quello che e' sempre successo nella storia della politica. Vediamo programmi bellissimi e sentiamo poi un'attivita' politica che smentisce la promessa elettorale.

Noi non abbiamo fatto promesse elettorali - conclude - abbiamo fatto un programma con i cittadini e non seduti intorno a tavolo con un segretario di partito''. com-njb

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrosinistra
D'Alema: con Orlando segretario Pd si riaprirebbe dialogo
Sinistra
Nasce il movimento degli ex Pd, primo nodo il rapporto col governo
Pd
Pd, commissione unanime: primarie 30 aprile. Renziani: via alibi
Pd
Pd, Cuperlo: calendario congresso è errore, voto negativo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech