domenica 11 dicembre | 08:58
pubblicato il 29/ago/2014 16:47

M5S a Grasso: dimettiti, nuova legge su 416ter favorisce mafia

Crimi: "Lo ha stabilito la Cassazione, noi lo avevamo detto" (ASCA) - Roma, 29 ago 2014 - "Grasso... Adesso che fai? Ti dimetti?".

Lo scrive sul suo profilo Facebook il senatore del Movimento 5 stelle Vito Crimi, polemizzando con il presidente del Senato dopo la pronuncia della Corte di Cassazione sul nuovo profilo del reato di voto di scambio politico-mafioso. "Dopo aver asservito l'aula del Senato ai capricci del governo in occasione della schiforma costituzionale di Napolitano e Renzusconi... dopo aver piegato i regolamenti alla volonta' della maggioranza... arriva la batosta sulla legge del voto di scambio politico-mafioso...

una legge che quando e' stata approvata l'hai definita 'una buona legge'".

"Era il 16 aprile. In Senato - ricorda Crimi - protestavamo in modo veemente contro l'approvazione di una legge che modificava le norme sul voto di scambio politico mafioso. Fin da subito abbiamo denunciato che avrebbe complicato - anziche' inasprito - la persecuzione di quell'infame reato, che mette la politica al servizio della mafia. In quella battaglia eravamo soli. Da destra a sinistra, da sopra a sotto, le alte Istituzioni - il presidente del Senato Pietro Grasso in primis -, le associazioni come Libera e i tanti paladini antimafia ci volevano convincere che si trattava comunque di una buona legge. Niente da fare, non ci hanno convinto. Eravamo certi delle nostre idee".

"Dopo qualche mese, ecco i risultati. E' la Corte di Cassazione - non Grillo o Casaleggio - ad affermare con una sentenza che avevamo ragione. La nuova legge - sottolinea l'esponente stellato - favorisce gli imputati politici, e riduce la possibilita' di perseguire questo odiosissimo reato. Quante volte ancora ci troveremo a ripetere #veloavevamodetto? Ora, da chi ci accusava di essere il 'partito del NO', mi aspetto che ci vengano riconosciute le ragioni della nostra protesta... abbiate il coraggio di dirlo... ditelo... il Movimento 5 Stelle aveva ragione... #avevateragione... e attendo le dimissioni di quelle alte istituzioni che hanno difeso a spada tratta la legge, forti del loro pulpito di 'simboli' della lotta antimafia".

Pol/Bar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
Speranza al Pd: indispensabile una scelta di discontinuità
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina