mercoledì 18 gennaio | 02:50
pubblicato il 29/ago/2014 16:47

M5S a Grasso: dimettiti, nuova legge su 416ter favorisce mafia

Crimi: "Lo ha stabilito la Cassazione, noi lo avevamo detto" (ASCA) - Roma, 29 ago 2014 - "Grasso... Adesso che fai? Ti dimetti?".

Lo scrive sul suo profilo Facebook il senatore del Movimento 5 stelle Vito Crimi, polemizzando con il presidente del Senato dopo la pronuncia della Corte di Cassazione sul nuovo profilo del reato di voto di scambio politico-mafioso. "Dopo aver asservito l'aula del Senato ai capricci del governo in occasione della schiforma costituzionale di Napolitano e Renzusconi... dopo aver piegato i regolamenti alla volonta' della maggioranza... arriva la batosta sulla legge del voto di scambio politico-mafioso...

una legge che quando e' stata approvata l'hai definita 'una buona legge'".

"Era il 16 aprile. In Senato - ricorda Crimi - protestavamo in modo veemente contro l'approvazione di una legge che modificava le norme sul voto di scambio politico mafioso. Fin da subito abbiamo denunciato che avrebbe complicato - anziche' inasprito - la persecuzione di quell'infame reato, che mette la politica al servizio della mafia. In quella battaglia eravamo soli. Da destra a sinistra, da sopra a sotto, le alte Istituzioni - il presidente del Senato Pietro Grasso in primis -, le associazioni come Libera e i tanti paladini antimafia ci volevano convincere che si trattava comunque di una buona legge. Niente da fare, non ci hanno convinto. Eravamo certi delle nostre idee".

"Dopo qualche mese, ecco i risultati. E' la Corte di Cassazione - non Grillo o Casaleggio - ad affermare con una sentenza che avevamo ragione. La nuova legge - sottolinea l'esponente stellato - favorisce gli imputati politici, e riduce la possibilita' di perseguire questo odiosissimo reato. Quante volte ancora ci troveremo a ripetere #veloavevamodetto? Ora, da chi ci accusava di essere il 'partito del NO', mi aspetto che ci vengano riconosciute le ragioni della nostra protesta... abbiate il coraggio di dirlo... ditelo... il Movimento 5 Stelle aveva ragione... #avevateragione... e attendo le dimissioni di quelle alte istituzioni che hanno difeso a spada tratta la legge, forti del loro pulpito di 'simboli' della lotta antimafia".

Pol/Bar

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Quirinale
Mattarella da oggi in Grecia in visita ufficiale
Nato
Mattarella:Nato straodinariamente importante per pace e sicurezza
M5s
Nasce Sharing Rousseau, Di Maio: "Intelligenza collettiva M5s"
Ue
Presidenza Europarlamento: al ballottaggio Tajani e Pittella
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa