venerdì 24 febbraio | 01:32
pubblicato il 18/giu/2013 15:56

M5S, 'Agorà Montecitorio': in piazza i fedelissimi di Grillo

Un centinaio di militanti incoraggia l'ala dura dei parlamentari

M5S, 'Agorà Montecitorio': in piazza i fedelissimi di Grillo

Roma, (askanews) - Doveva essere il 'Grillo Pride' di solidarietà e sostegno della base al leader Cinque Stelle colpito nei giorni scorsi anche da fuoco amico, è stato piuttosto un botta e risposta modello 'agorà, in piazza Montecitorio fra parlamentari e attivisti grillini, a beneficio di telecamere e stampa. Messi al bando su appositi striscioni con tanto di foto come "traditori" Gambaro e compagni, per quasi tre ore un centinaio di militanti e un gruppo di parlamentari di stretta osservanza grillina,si sono incoraggiati gli uni con gli altr,o cercando di spostare l'attenzione dei media dallo scontro interno al MoVImento alle cose fatte e da fare da parte di chi ha come missione di combattere le battaglie di Grillo in un "Parlamennto inesistente". Come dice Alessandro Di Battista che la manifestazione ha introdotto.

Gli articoli più letti
Sinistra
Scotto: nuova forza di sinistra con ex Pd, con noi 17 ex Si
Pd
Renzi: in California cerco idee anti-populisti
Aborto
Aborto, senatori Pd: ora legge per concorsi medici non obiettori
Ue
Mattarella:Ue ha valore irreversibile, da crisi uscirà più forte
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech