domenica 04 dicembre | 22:12
pubblicato il 07/feb/2012 17:38

Lusi/Finanza non entra in Senato,Schifani chiama in causa Giunta

Gdf voleva incartamenti bancari Margherita da Bnl Palazzo Madama

Lusi/Finanza non entra in Senato,Schifani chiama in causa Giunta

Roma, 7 feb. (askanews) - Una richiesta che al funzionario di sicurezza del Senato è parsa strana e, soprattutto, non coerente con l'extra-territorialità del Parlamento, sancita dalla Costituzione: alcuni finanzieri, questa mattina, si sono presentati a palazzo Madama su mandato della procura di Roma per acquisire i documenti bancari dei conti della Margherita presso la sede della Bnl del Senato, conti su cui avrebbe operato l'ex tesoriere del Partito, Luigi Lusi, al centro di un'inchiesta per distrazione di 13 milioni di euro. Al 'permesso' chiesto dalle Fiamme Gialle, però, il presidente del Senato, Renato Schifani, ha dovuto opporre, ai sensi del regolamento della Camera Alta, un rifiuto, riservandosi di interpellare la Giunta delle Elezioni e delle Immunità. Siccome non c'è mai stato un precedente in merito, secondo quanto si apprende da fonti della Giunta, il presidente del Senato ha scritto una lettera al presidente Marco Follini, per chiedere lumi in proposito. Solo che, sempre ai sensi del regolamento, la Giunta non si esprime su casi teorici, ma, come ha spiegato il dipietrista Luigi Ligotti, sui "casi specifici e a fronte di documentazione. Su cosa ci dobbiamo esprime se - si è chiesto il senatore - non abbiamo alcun documento?". Che a palazzo Madama non ci siano documenti di sorta provenienti da piazzale Clodio lo ha confermato anche il presidente Follini, sottolineando che la Finanza non ha portato via nulla dalla Bnl del Senato. "Risponderò a Schifani", ha assicurato Follini, "e, se e quando ci saranno documentazioni, la Giunta si esprimerà tempestivamente" e "in maniera da garantire la massima trasparenza", ha aggiunto quando gli è stato chiesto se, in via teorica, la Giunta autorizzerebbe il prelievo di documenti bancari relativi a conti correnti. Per oggi, però, nulla di fatto per i finanzieri, che, secondo il presidente della Giunta "non hanno acquisito" i documenti dei conti della Margherita.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,Si:respinti rappresentanti no a scrutinio voto estero
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum, Viminale assicura: matite copiative sono indelebili
Riforme
Referendum,Centro-Nord spinge affluenza oltre 60%,Sud sotto il 50%
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari