domenica 11 dicembre | 13:50
pubblicato il 06/feb/2012 20:04

Lusi/ Pd: Ha danneggiato il partito, espulsione inevitabile

Il Presidente dei Garanti Berlinguer: "Decisione rapida"

Lusi/ Pd: Ha danneggiato il partito, espulsione inevitabile

Roma, 6 feb. (askanews) - Luigi Lusi ha ammesso le sue responsabilità e ha danneggiato il Pd e dunque la cancellazione dall'elenco degli iscritti era inevitabile. Lo ha spiegato Luigi Berlinguer, presidente della commissione di garanzia del partito che oggi ha adottato le sanzioni contro l'ex tesorirere della Maergherita. "Sono avvenuti fatti molto gravi - ha spiegato Berlinguer - che hanno anche preocccupato l'opinione pubblica. E' risultata un grave responsabilità per il senatore Lusi, peraltro non contestata dallo stesso senatore, anzi assunta. Tutto questo ha arrecato anche un grave danno al Pd e ha posto in evidenza una incompatibilità con la permanenza del senatore Lusi nel Pd. Per questo la commissione nazionale di garanzia ha adottato la sanzione più grave prevista: la cancellazione dall'albo degli elettori e dall'anagrafe degli iscritti. Il senatore Lusi non è da ora più iscritto al Pd. Decisione unanime e come avete visto abbastanza rapida".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi al Pd esclude restare,Gentiloni tiene ma partita non chiusa
Governo
## Renzi si ritira, "Doloroso, ma necessario"
Governo
Al via totoministri, possibili conferma Boschi e arrivo Fassino
Governo
Mattarella e Renzi consultano, alle 18 l'indicazione Pd al Colle
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina