domenica 19 febbraio | 17:51
pubblicato il 21/giu/2012 05:10

Lusi/ Continuerò a combattere da senatore, faremo i conti

Avrei scommesso 8 viaggi alle Bahamas che non finiva con arresto

Lusi/ Continuerò a combattere da senatore, faremo i conti

Roma, 21 giu. (askanews) - Luigi Lusi non si dimetterà da senatore. Lo ha ribadito dopo il sì dell'Aula del Senato al suo arresto. "Io voglio combattere, continuare a combattere da senatore. Faremo i conti. Magari la Cassazione cambia idea", ha detto. "E comunque - ha aggiunto - mi risulta che anche le mie dimissioni sarebbero state interpretate come una volontà di fugare la questione. Io invece mi assumo tutte le responsabilità, stasera non andrò a dormire nel mio letto. Sono un cittadino normale, può succedere di finire in carcere e poi magari la Cassazione si accorge che è sbagliato". Tuttavia, "a gennaio - ha rivelato Lusi - avrei scommesso otto viaggi alle Bahamas che questa storia non sarebbe finita con il mio arresto".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi si dimette da segretario Pd, ora candidature o congresso
Pd
Cuperlo a Renzi: scendi da auto, non fare 'Gioventù bruciata'
Sinistra
Scotto lascia Si: non serve partito ma nuovo centrosinistra
Pd
Pd, fallisce nuova mediazione ma si tratta. Rischio scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia