lunedì 20 febbraio | 19:02
pubblicato il 14/apr/2011 20:20

Lombardo: non mi dimetto, ma non sono attaccato alla poltrona

Governatore risponde a Bersani, che mette in dubbio sostegno Pd

Lombardo: non mi dimetto, ma non sono attaccato alla poltrona

Raffaele Lombardo resta al suo posto ma non si sente "attaccato" alla carica che ricopre: così il governatore siciliano risponde alla lettera inviata dal segretario del Pd Pier Luigi Bersani, che richiama i vertici regionali del partito perchè rivalutino il sostegno al governo dell'isola. Le considerazioni dei vertici del Pd arrivano dopo la chiusura delle indagini della procura di Catania nell'inchiesta Iblis, nell'ambito della quale Lombardo è accusato di concorso esterno in associazione mafiosa.Lombardo ha poi ribadito di avere rispetto per la magistratura e l'atteggiamento distinto rispetto a quello di Silvio Berlusconi: "L'ho sempre rispettata, continuerò su questa strada e non farò come il Cavaliere, perchè non sono garantista".

Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Renzi apre congresso Pd, minoranza accusa: "Sceglie scissione"
Sinistra
Nasce Sinistra italiana: "Da D'Alema non col cappello in mano"
Elezioni
Blog Grillo: pazienza italiani ha un limite, lasciateci votare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia