domenica 04 dicembre | 14:00
pubblicato il 26/feb/2013 12:00

Lombardia/ Viminale: Maroni primo con 43,5%(4.682 sez. su 9.233)

Ambrosoli 38,07%. A metà schede scrutinate oltre 5 punti scarto

Lombardia/ Viminale: Maroni primo con 43,5%(4.682 sez. su 9.233)

Milano, 26 feb. (askanews) - A circa metà, 4.682 su 9.233, delle sezioni scrutinate relative al voto per la carica di presidente della Regione Lombardia, il candidato del centrodestra Roberto Maroni è in vantaggio con il 43,50% sul rivale di centrosinistra Umberto Ambrosoli che si attesta al 38,07%. Lo riporta il ministero dell'Interno sul suo sito. Silvana Carcano del M5S si attesta per ora al 13,03%, mentre il candidato 'montiano' Gabriele Albertini ottiene il 4,17%. Carlo Maria Pinardi (Fare per fermare il declino) è allo 1,20%.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari