domenica 26 febbraio | 20:12
pubblicato il 26/feb/2013 12:00

Lombardia/ Viminale: Maroni primo con 43,5%(4.682 sez. su 9.233)

Ambrosoli 38,07%. A metà schede scrutinate oltre 5 punti scarto

Lombardia/ Viminale: Maroni primo con 43,5%(4.682 sez. su 9.233)

Milano, 26 feb. (askanews) - A circa metà, 4.682 su 9.233, delle sezioni scrutinate relative al voto per la carica di presidente della Regione Lombardia, il candidato del centrodestra Roberto Maroni è in vantaggio con il 43,50% sul rivale di centrosinistra Umberto Ambrosoli che si attesta al 38,07%. Lo riporta il ministero dell'Interno sul suo sito. Silvana Carcano del M5S si attesta per ora al 13,03%, mentre il candidato 'montiano' Gabriele Albertini ottiene il 4,17%. Carlo Maria Pinardi (Fare per fermare il declino) è allo 1,20%.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd, Veltroni: la sinistra divisa consegna l'Italia al polulismo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech