giovedì 08 dicembre | 22:57
pubblicato il 12/nov/2012 05:10

Lombardia/ Maroni: Se lo chiede consiglio federale mi candido

Scherza: obbedisco, sono soldato della Lega

Lombardia/ Maroni: Se lo chiede consiglio federale mi candido

Bologna, 12 nov. (askanews) - Il Consiglio federale della Lega si riunirà oggi, e Roberto maroni in manifestazione ieri a Milano ha ribadito di essere pronto a candidarsi alla presidenza della regione Lombardia se il partito glielo chiederà. "La Lombardia è caduta - ha spiegato Maroni - perché la Lega non poteva sopportare di vedere che c'era un assessore arrestato perché aveva rapporti con ndrangheta. E lo dice uno che alla 'ndrangheta ha fatto un mazzo così quando ero ministro dell'Interno". Per la Regione Lombardia "metto la mia esperienza, la mia volontà e il mio entusiasmo... sempre che il consiglio federale me lo chieda - ha detto scherzando il segretario -. Io obbedisco, sono un soldato della Lega".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Crisi, Grillo: elezioni subito senza scuse, legge elettorale c'è
Governo
Renzi domani torna a Roma, oggi pranzo dal padre e poi a Messa
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni