sabato 10 dicembre | 13:47
pubblicato il 17/set/2013 18:43

Lodo Mondadori: Bergamini, giustizia perde altro tassello credibilita'

Lodo Mondadori: Bergamini, giustizia perde altro tassello credibilita'

(ASCA) - Roma, 17 set - ''Quando una parte della magistratura si trova ad avere a che fare con Silvio Berlusconi, o con un'azienda del suo gruppo, ogni accusa, anche se fondata su deduzioni e congetture, diventa 'correttamente motivata'.

Dopo aver colpito l'uomo e il politico, si cerca di colpire anche l'imprenditore, perche' la tenacia e la persistenza del Presidente Berlusconi e del suo rapporto con il popolo di dieci milioni di moderati che lo sostiene e' indigeribile ad alcuni settori di potere''. Lo afferma Deborah Bergamini, deputata del Pdl a proposito della sentenza sul Lodo Mondadori.

''Cosa potra' far loro capire che e' inutile, che Silvio Berlusconi non mollera' e che noi siamo con lui? Oggi la giustizia italiana perde un altro tassello di credibilita' mentre la nostra risolutezza e il nostro impegno per riformarla, anche attraverso i referendum radicali, escono ancor piu' rafforzati'', conclude Bergamini.

com-ceg/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Governo
Da Mattarella possibile incarico domenica, in pole c'è Gentiloni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina