sabato 03 dicembre | 21:15
pubblicato il 04/mag/2016 14:11

Lodi, Uggetti si autosospende dal Pd: agito nel bene della città

Il legale: vuole collaborare per uscire da questa vicenda

Lodi, Uggetti si autosospende dal Pd: agito nel bene della città

Milano, (askanews) - Simone Uggetti non fa più parte del Partito democratico, almeno per il momento. Al termine dell'interrogatorio di garanzia a San Vittore, il suo legale, l'avvocato Pietro Gabriele Roveda, ha riferito che il sindaco

di Lodi, arrestato per aver - secondo l'accusa - truccato la

gara sulla gestione estiva di due piscine della cittadina

lombarda, si è autosospeso dal partito guidato da Matteo Renzi.

L'avvocato Roveda ha preannunciato l'intenzione di presentare, nei prossimi giorni, richiesta di attenuazione della misura cautelare "agli arresti domiciliari oppure con l'obbligo di firma". Per raggiungere questo obiettivo, ha detto ancora il legale, "siamo disponibili a incontrare il pm per ulteriori interrogatori".

Gli articoli più letti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, Renzi: brogli? Siamo seri, polemiche stanno a zero
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari