martedì 24 gennaio | 22:46
pubblicato il 06/giu/2014 11:10

Livorno: domenica il ballottaggio, sfida incerta tra candidati Pd e M5S

(ASCA) - Livorno, 6 giu 2014 - Ultimi fuochi di campagna elettorale a Livorno che domenica vivra' l'incerto ballottaggio (il primo nella storia della citta') tra il candidato del Pd Marco Ruggeri e quello del Movimento 5 Stelle Filippo Nogarin.

Al primo turno Ruggeri, 40 anni, consigliere regionale, ha ottenuto il 39,98% dei voti contro il 19,01% di Nogarin, 44 anni, ingegnere aerospaziale.

Nessuno dei due ha stretto apparentamenti ufficiali, ma in queste due settimane il candidato pentastellato, che spera di seguire il 'modello Parma', ha ottenuto l'appoggio della lista di sinistra 'Buongiorno Livorno' (16,38% al primo turno), della candidata di Fratelli d'Italia Marcella Amadio (4,65%) e della Lega Nord, che al primo turno ha sostenuto la stessa Amadio.

''I grillini - attacca Ruggeri - si stanno comportando come la peggiore politica di questo Paese. Noi non abbiamo fatto intrallazzi, da parte loro c'e' stato un lavorio per coagulare tutti contro il Pd. Questo e' un modo di fare politica all'apparenza a cinque stelle ma che assomiglia piu' al pentapartito''. Il candidato democratico promette, se eletto, l'apertura di un tavolo con il governo e assicura che ''faro' subito una delibera che ridurra' il mio stipendio da sindaco della percentuale relativa al tasso di disoccupazione, attualmente del 16% e riaumentera' solo se calera' questa percentuale''.

Da parte sua il Movimento 5 Stelle lancia una campagna pubblica per selezionare gli assessori della eventuale giunta Nogarin e si scaglia contro il Pd: ''La pochezza di argomentazioni e l'impossibilita' di dare risposte concrete ad una citta' ormai martoriata, in ogni settore, da politiche pluridecennali di stampo Pd - si legge sul blog - hanno di fatto generato una mutazione genetica, nella quale il lupo nero finge di essere cappuccetto rosso''.

Questa sera entrambi i candidati saranno in piazza per gli eventi conclusivi della campagna. Ruggeri al bar 'Il Palcoscenico' con i neo eletti sindaci di Firenze, Prato ed Empoli Dario Nardella, Matteo Biffoni e Brenda Barnini, Nogarin in piazza Attias con i parlamentari Luigi Di Maio, vicepresidente della Camera, Roberto Fico, Samuele Segoni, Massimo Artini, Sara Paglini, Marco Baldassarre, Laura Bottici.

afe/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Fassino: un giovane Prodi? Il Pd un leader ce l'ha già
Governo
A P.Chigi summit Gentiloni e ministri su sicurezza-immigrazione
M5s
Grillo imbavaglia i suoi: parlate se autorizzati o andate via
M5s
Grillo a eletti M5s: siete portavoce, linea la decidono iscritti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, ok Camera a mozione contro l'abuso di antibiotici

Roma, 24 gen. (askanews) - "Approvata dalla Camera la nostra mozione contro la resistenza agli antibiotici, un fenomeno che, di questo passo, entro il 2050 potrebbe diventare...

Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4