giovedì 08 dicembre | 17:58
pubblicato il 06/giu/2014 11:10

Livorno: domenica il ballottaggio, sfida incerta tra candidati Pd e M5S

(ASCA) - Livorno, 6 giu 2014 - Ultimi fuochi di campagna elettorale a Livorno che domenica vivra' l'incerto ballottaggio (il primo nella storia della citta') tra il candidato del Pd Marco Ruggeri e quello del Movimento 5 Stelle Filippo Nogarin.

Al primo turno Ruggeri, 40 anni, consigliere regionale, ha ottenuto il 39,98% dei voti contro il 19,01% di Nogarin, 44 anni, ingegnere aerospaziale.

Nessuno dei due ha stretto apparentamenti ufficiali, ma in queste due settimane il candidato pentastellato, che spera di seguire il 'modello Parma', ha ottenuto l'appoggio della lista di sinistra 'Buongiorno Livorno' (16,38% al primo turno), della candidata di Fratelli d'Italia Marcella Amadio (4,65%) e della Lega Nord, che al primo turno ha sostenuto la stessa Amadio.

''I grillini - attacca Ruggeri - si stanno comportando come la peggiore politica di questo Paese. Noi non abbiamo fatto intrallazzi, da parte loro c'e' stato un lavorio per coagulare tutti contro il Pd. Questo e' un modo di fare politica all'apparenza a cinque stelle ma che assomiglia piu' al pentapartito''. Il candidato democratico promette, se eletto, l'apertura di un tavolo con il governo e assicura che ''faro' subito una delibera che ridurra' il mio stipendio da sindaco della percentuale relativa al tasso di disoccupazione, attualmente del 16% e riaumentera' solo se calera' questa percentuale''.

Da parte sua il Movimento 5 Stelle lancia una campagna pubblica per selezionare gli assessori della eventuale giunta Nogarin e si scaglia contro il Pd: ''La pochezza di argomentazioni e l'impossibilita' di dare risposte concrete ad una citta' ormai martoriata, in ogni settore, da politiche pluridecennali di stampo Pd - si legge sul blog - hanno di fatto generato una mutazione genetica, nella quale il lupo nero finge di essere cappuccetto rosso''.

Questa sera entrambi i candidati saranno in piazza per gli eventi conclusivi della campagna. Ruggeri al bar 'Il Palcoscenico' con i neo eletti sindaci di Firenze, Prato ed Empoli Dario Nardella, Matteo Biffoni e Brenda Barnini, Nogarin in piazza Attias con i parlamentari Luigi Di Maio, vicepresidente della Camera, Roberto Fico, Samuele Segoni, Massimo Artini, Sara Paglini, Marco Baldassarre, Laura Bottici.

afe/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Pontassieve riaccoglie Renzi: "non molli ora, deve andare avanti"
Governo
Consultazioni Mattarella fino a sabato, chiudono Fi M5s e Pd
Governo
Mattarella apre consultazioni,l'arbitro silente debutta in campo
Governo
Renzi: ok nuovo governo ma appoggiato da tutti, non temiamo voto
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni