venerdì 20 gennaio | 01:17
pubblicato il 10/apr/2013 12:57

Lis: Api sostiene il riconoscimento della Lingua italiana dei segni

(ASCA) - Roma, 10 apr - Alleanza per l'Italia sostiene la battaglia avviata da un gruppo di ragazzi sordi per il riconoscimento della Lingua italiana dei segni (Lis) come lingua ufficiale.

''Apprezziamo l'impegno assunto dal Presidente del Senato Pietro Grasso perche' si faccia una legge in materia al piu' presto'', dichiarano in una nota Francesco Rutelli e Franco Bruno. ''Ho preparato un ddl in questo senso - continua Bruno - ma la passata legislatura il Parlamento ha sprecato un'occasione importante: dopo l'approvazione in Commissione Affari Costituzionali del Senato la legge si e' arenata alla Camera. Il riconoscimento della LIS e', inoltre, previsto dalla Convenzione sui diritti delle persone con disabilita', adottata dall'Assemblea generale delle Nazioni Unite a New York il 13 dicembre 2006 e firmata dall'Italia il 30 marzo 2007, ma mai messa in pratica. Oltre 44 paesi, dagli Stati Uniti all'Iran, dalla Francia alla Cina hanno adottato una lingua ufficiale dei segni. Purtroppo l'Italia risulta essere, incomprensibilmente, inadempiente''. ''E' un atto di civilta' che non puo' essere piu' rimandato'', concludono i due dirigenti di API.

com-fdv

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale