venerdì 09 dicembre | 22:12
pubblicato il 25/ott/2013 19:04

Libri: esce ''Giovanni Amendola''. Napolitano, personaggio da riscoprire

Libri: esce ''Giovanni Amendola''. Napolitano, personaggio da riscoprire

(ASCA) - Roma, 25 ott - Attenzione particolare per ''Giovanni Amendola'', biografia scritta da Alfredo Capone e pubblicata da Salerno editore, presentata a Montecitorio nell'ambito della rassegna ''Il volume della democrazia'' che termina domani con altre iniziative in calendario alla Camera. Come ha ricordato nel confronto coordinato da Paolo Franchi lo storico Giuseppe Galasso, che ha fortemente voluto questo libro nella collana da lui diretta, ''la storia di Amendola e' chiave e perno della storia moderna italiana''.

E' infatti personaggio complesso: interventista alla vigilia della Prima guerra mondiale perche' pensava che l'evento bellico avrebbe contribuito a fare l'unita' d'Italia, per un periodo vicino a posizioni mistiche in ossequio alle quali fece perfino voto di castita', giornalista' presso 'la Voce' di Giuseppe Prezzolini e al ''Corriere della Sera'' con Luigi Albertini, poi parlamentare di Democrazia liberale, prima possibilista nei confronti del fascismo e poi fermo antifascista fino a promuovere il cosiddetto 'Aventino' nel 1924, infine morto nell'aprile 1926 a Cannes a causa delle percosse subito in uno scontro con un manipolo di militanti fascisti.

Giovanni Amendola e' anche padre di Giorgio, dirigente di spicco del Pci nel secondo dopoguerra, accostatosi al comunismo senza tralasciare alcuni tratti ideali della figura paterna. Giorgio Napolitano nella presentazione che compare nel volume ricorda che Giorgio, ''al quale debbo davvero la mia formazione politica'', ha portato con se' qualcosa di essenziale della lezione paterna: ''La severita' dell'impegno politico - direi innanzittuto -, la determinazione e il coraggio dei comportamenti (l'attitudine, quasi, al coraggio fisico), l'energia morale che si fa forza motrice di ogni scelta concreta e che in primo luogo regge la scelta concreta che in primo luogo regge la scelta generale, decisiva, della politica come ragione di vita''. Il Capo dello Stato si dice d'accordo con l'autore, quando parla di ''sfortuna storiografica'' per Amendola padre, individuandone la ragione nel suo modello di democrazia che si ispirava a tradizioni culturali (il liberalismo) non presenti nella storia italiana. ''Voglio dire - precisa il presidente della Repubblica - che non sono mai stato toccato da una rappresentazione stroncatoria dell'Aventino e di Giovanni Amendola come capo dell'Aventino''. Da qui l'invito al fatto che ''se ne debba confutare e liquidare ogni residua sopravvivenza'' riscoprendo le virtu' politiche di Amendola padre.

Galasso ricorda nel dibattito, a proposito di Aventino, che quell'iniziativa servi' comunque a rendere evidente ''la non reversibilita' per via politica del fascismo, purtroppo la fiamma del ricordo di Amendola e' fioca''. Luigi Zanda, capogruppo del Pd al Senato, e' d'accordo con Galasso: ''Si', e' una figura tormentata e trascurata dalla storiografia. La si capisce meglio se la s'inquadra nel suo tempo. Leggendone la biografia, si coglie per esempio la sua attenzione alla legge elettorale, un elemento di attualita' pure per noi: era convinto che le normi elettorali fanno o disfano la democrazia''. Conclude l'esponente piddino: ''Mi ha impressionato l'ultimo capitolo del libro titolato 'Violenza sulla nuda vita', dove l'autore racconta gli ultimi giorni di vita di Amendola: e' solo, tutti possono ucciderlo senza compiere un delitto''.

Ultima parola a Capone, l'autore, membro del comitato scientifico della Societa' genealogica italiana, ex professore di Storia contemporanea all'Universita' degli Studi di Roma Tre, che ringrazia per le parole di stima verso il suo libro e ricorda le difficolta' nello scriverlo. Ne valeva la pena.

gar/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Emiliano: Renzi si dimetta anche da segretario del Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina