venerdì 20 gennaio | 13:44
pubblicato il 28/mar/2011 18:21

Libia/Napolitano all'Onu:Non si poteva assistere senza reagire

Non sottovalutiamo i costi intervento ma è pienamente legittimo

Libia/Napolitano all'Onu:Non si poteva assistere senza reagire

New York, 28 mar. (askanews) - "Il mondo non poteva assistere senza reagire alle molte vittime e alle distruzioni massicce inflitte " dal leader libico Muhammar Gheddafi "alla sua stessa popolazione". E l'operazione internazionale autorizzata dall'Onu a cui l'Italia partecipa a pieno titolo rientra "nella piena legittimità internazionale". Lo ha sottolineatoil Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, nel corso del suo intervento al Palazzo di Vetro di New York davanti all'assemblea generale delle Nazioni Unite. "Non sottovalutiamo - ha affermato ancora, fra l'altro, il Capo dello Sttao- nel modo più assoluto i costi umani e i rischi delle azioni militari" ma "il goveno libico ha rigettato numerosi appelli internazionali, inclusa una richiesta unanime proveniente da questa Assenmblea, e ha risposto al dissenso con la repressione, alla protesta civile con la forza millitare, su una scala senza precedenti". "La responsabilità di proteggere la pèopolazione libica - ha avidenziato Napolitano- ricade sulle Nazioni Unite, e del resto il capitolo VII della Carta contempla specificamente l'uso della forza per mantenere la pace e la sicurezza internazionale". E "in Libia - ha aggiunto- siamo per l'appunto impegnati a a proteggere la popolazione civile e a fare rispettare la carta delle Nazioni Unite, agendo nella piena legittimita' internazionale conferita dalla risoluzione 1973 approvata lo scorso 17 marzo dal consiglo di sicurezza."

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Pd
Pd, correnti in tensione su voto subito e leadership Renzi
Terremoti
Gentiloni a Chigi, pre-Consiglio ministri su emergenze sisma-neve
Terremoto
M5s cancella mobilitazione giorno decisione Consulta su Italicum
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Our Place in Space, in mostra l'Universo nelle immagini di Hubble
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale