lunedì 05 dicembre | 19:53
pubblicato il 28/mar/2011 18:21

Libia/Napolitano all'Onu:Non si poteva assistere senza reagire

Non sottovalutiamo i costi intervento ma è pienamente legittimo

Libia/Napolitano all'Onu:Non si poteva assistere senza reagire

New York, 28 mar. (askanews) - "Il mondo non poteva assistere senza reagire alle molte vittime e alle distruzioni massicce inflitte " dal leader libico Muhammar Gheddafi "alla sua stessa popolazione". E l'operazione internazionale autorizzata dall'Onu a cui l'Italia partecipa a pieno titolo rientra "nella piena legittimità internazionale". Lo ha sottolineatoil Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano, nel corso del suo intervento al Palazzo di Vetro di New York davanti all'assemblea generale delle Nazioni Unite. "Non sottovalutiamo - ha affermato ancora, fra l'altro, il Capo dello Sttao- nel modo più assoluto i costi umani e i rischi delle azioni militari" ma "il goveno libico ha rigettato numerosi appelli internazionali, inclusa una richiesta unanime proveniente da questa Assenmblea, e ha risposto al dissenso con la repressione, alla protesta civile con la forza millitare, su una scala senza precedenti". "La responsabilità di proteggere la pèopolazione libica - ha avidenziato Napolitano- ricade sulle Nazioni Unite, e del resto il capitolo VII della Carta contempla specificamente l'uso della forza per mantenere la pace e la sicurezza internazionale". E "in Libia - ha aggiunto- siamo per l'appunto impegnati a a proteggere la popolazione civile e a fare rispettare la carta delle Nazioni Unite, agendo nella piena legittimita' internazionale conferita dalla risoluzione 1973 approvata lo scorso 17 marzo dal consiglo di sicurezza."

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Di Maio: da domani al lavoro per futuro governo M5s
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum, Grillo: addio Renzi, ha vinto la democrazia
Riforme
Referendum, affluenza finale 68,48%. Si è votato di più al Nord
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari