venerdì 02 dicembre | 23:20
pubblicato il 19/mar/2011 11:34

Libia/ Veltroni: Italia sarà unita nella guerra al dittatore

Abbiamo dimostrato di essere compatti e responsabili

Libia/ Veltroni: Italia sarà unita nella guerra al dittatore

Roma, 19 mar. (askanews) - L'Italia sarà unita nella missione in Libia contro Gheddafi. Lo ha detto Walter Veltroni al Giornale. "In Parlamento tutti quelli che hanno votato sono stati compatti. La Lega è rimasta fuori e Idv si è astenuto ma non ci sono stati voti contrari. E' la dimostrazione che davanti alle grandi questioni siamo più responsabili di quanto sembri", ha ricordato Veltroni per il quale "la guerra c'è ed è quella che un dittatore ha scatenato contro i cittadini libici che chiedono libertà". Se ci sarà un conflitto "dipende da Gheddafi. La risoluzione Onu è un deterrente" e ha l'obiettivo "di far finire una guerra che c'è già".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Renzi: brogli voto estero? Film che ritorna da chi teme sconfitta
Riforme
Referendum, Salvini: voto estero comprato ma no vincerà comunque
Riforme
Renzi: col Sì Italia più forte in Ue su crescita e immigrazione
Riforme
Referendum, Renzi: con Mattarella italiani sono in ottime mani
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari