mercoledì 07 dicembre | 14:09
pubblicato il 07/mar/2011 14:15

Libia/ Misurata sotto assedio, ieri 21 morti

Ribelli resistono ma forze Gheddafi sono pesantemente armate

Libia/ Misurata sotto assedio, ieri 21 morti

Bengasi, 7 mar. (askanews) - Secondo al Jazeera, che cita forze dell'opposizione, gli insorti hanno ancora il controllo di Misurata ma le truppe fedeli al colonnello Gheddafi stanno rafforzando la loro presenza nei dintorni della città stringendola in un vero e proprio assedio. Oggi il comitato civile per le questioni di Misurata ha chiesto l'istituzione di una no-fly zone e ha sollecitato bombardamenti mirati contro le postazioni di Muammar Gheddafi Chiediamo alla comunità internazionali attacchi mirati chirurgici contro le capacità dell'aviazione di Gheddafi", ha sottolineato, aggiungendo che sul lungo termine la no-fly zone "è necessaria". Pur sostenendo di avere ancora il controllo della città l'opposizione ha ammesso che le truppe governative sono armate pesantemente e hanno al loro fianco diversi mercenari.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Renzi e Pd pronti a governo istituzionale: ma con numeri larghi
Governo
Bersani: Renzi vuole voto? Non si vince sulle macerie del Paese
Governo
Chi tifa e chi no per elezioni dopo il no alla riforme
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni