martedì 21 febbraio | 06:17
pubblicato il 14/giu/2011 15:11

Libia/ Maroni: Chiudere rapidamente fase bombe, via negoziati

"Importante notizia stop Usa a fondi per operazioni"

Libia/ Maroni: Chiudere rapidamente fase bombe, via negoziati

Varese, 14 giu. (askanews) - "Auspichiamo che si concluda rapidamente la fase delle bombe e si passi a quella del negoziato perché, in materia di contrasto all'immigrazione è indispensabile che di là ci sia un governo con cui trattare, altrimenti non possiamo fare altro che alzare le mani e aspettare che la guerra finisca". Lo ha detto il ministro dell'Interno Roberto Maroni, secondo cui la guerra in Libia "prima finisce e meglio è, questo è il mio punto di vista". Maroni, che si è intrattenuto con i giornalisti al termine della presentazione del libro 'M-346. Biografia di un aereo', ha definito "molto interessante e importante" la notizia della bocciatura da parte della Camera dei rappresentati Usa della richiesta del presidente degli Stati Uniti di fondi per le operazioni in Libia. "E' una notizia molto importante perché adesso si tratta di capire che cosa succede alle operazioni della Nato se gli Stati Uniti si ritirano", ha osservato Maroni.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
M5s
Vertici M5s a Roma, possibile incontro Grillo-Raggi in Campidoglio
Pd
Enrico Letta: Pd non può finire così, attonito da cupio dissolvi
Elezioni
Blog Grillo: pazienza italiani ha un limite, lasciateci votare
Pd
Ultime ore per arginare la scissione nel Pd, occhi su Emiliano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
Verona Fiere, Evoo Days, al via il primo forum per filiera olio
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
Onde gravitazionali, inaugurato a Cascina l'Advanced Virgo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia