domenica 04 dicembre | 00:44
pubblicato il 14/giu/2011 15:11

Libia/ Maroni: Chiudere rapidamente fase bombe, via negoziati

"Importante notizia stop Usa a fondi per operazioni"

Libia/ Maroni: Chiudere rapidamente fase bombe, via negoziati

Varese, 14 giu. (askanews) - "Auspichiamo che si concluda rapidamente la fase delle bombe e si passi a quella del negoziato perché, in materia di contrasto all'immigrazione è indispensabile che di là ci sia un governo con cui trattare, altrimenti non possiamo fare altro che alzare le mani e aspettare che la guerra finisca". Lo ha detto il ministro dell'Interno Roberto Maroni, secondo cui la guerra in Libia "prima finisce e meglio è, questo è il mio punto di vista". Maroni, che si è intrattenuto con i giornalisti al termine della presentazione del libro 'M-346. Biografia di un aereo', ha definito "molto interessante e importante" la notizia della bocciatura da parte della Camera dei rappresentati Usa della richiesta del presidente degli Stati Uniti di fondi per le operazioni in Libia. "E' una notizia molto importante perché adesso si tratta di capire che cosa succede alle operazioni della Nato se gli Stati Uniti si ritirano", ha osservato Maroni.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari