lunedì 27 febbraio | 23:47
pubblicato il 12/apr/2011 17:01

Libia/ La Russa: Riluttanti a bombardare, incontrerò Gates

"Stiamo già facendo la nostra parte"

Libia/ La Russa: Riluttanti a bombardare, incontrerò Gates

Roma, 12 apr. (askanews) - "C'è stata chiesta una maggiore partecipazione ai bombardamenti in Libia, ma da parte nostra c'è una certa riluttanza". Lo ha detto il ministro della Difesa, Ignazio La Russa, conversando con i giornalisti alla Camera. Un argomento del quale il ministro La Russa ha appena discusso al telefono con il segretario di Stato alla Difesa americano, Bob Gates, con il quale ha fissato un pranzo di lavoro lunedì prossimo a Washington. La Russa ha precisato che la "riluttanza" italiana "non è etica", perchè "con il lavoro dei nostri Ecr mettiamo in condizione gli alleati di bombardare", ma deriva piuttosto dall'impegno italiano in altri settori: "Ci siamo presi il peso di fornire le basi, gli Ecr, i cacci, il supporto all'embargo navale, siamo in prima linea sul fronte umanitario". Insomma, "abbiamo i titoli per dire che stiamo già facendo la nostra parte".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Centrodestra
Zaia a Berlusconi: io candidato premier? E' una manfrina
Centrodestra
Salvini gela Berlusconi: no a Zaia leader e a doppia moneta
Calcio
Renzi: Ranieri tradito dai suoi giocatori, ma tornerà...
Pd
Pd, D'Alema: attacchi Renzi? Non vorrei alimentare ossessioni
Altre sezioni
Salute e Benessere
Malattie rare, Scaccabarozzi: 560 farmaci in sviluppo nel mondo
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Premio Ercole Olivario, in gara 174 etichette da 17 Regioni
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
E.ON:Per 6 italiani su 10 ideale per la casa è l'energia solare
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Fisica, Masterclass: 3000 studenti alla scoperta delle particelle
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech