martedì 06 dicembre | 19:49
pubblicato il 18/mar/2011 17:05

Libia/ Italia offre "basi e non solo", nonostante dubbi Bossi

Napolitano: "Non possiamo essere indifferenti". Ok Pd, no Cgil

Libia/ Italia offre "basi e non solo", nonostante dubbi Bossi

Roma, 18 mar. (askanews) - L'Italia è pronta ad offrire "basi e non solo" per un intervento contro la Libia: il Consiglio dei ministri di oggi ha dato l'ok a sostenere le azioni che verranno decise dalla comunità internazionale, nonostante i dubbi fatti trapelare anche alla stampa dalla Lega. "Mettermo a disposizione l'uso delle nostre basi, ma non solo", ha spiegato il ministro degli Esteri Franco Frattini durante un'audizione in Senato. Tradotto, significa che l'Italia è pronta a qualunque intervento che non comporti la presenza di militari italiani sul suolo libico, dunque è disponibile anche a missioni aeree per far rispettare la 'no-fly zone'. Una linea condivisa anche dalle opposizioni in Parlamento, mentre è contrario il Prc-Rifondazione della sinistra e anche la Cgil, che non vuole l'uso di "strumenti di guerra". La Lega è dubbiosa: "La Lega Nord si sente vicina alla posizione della Germania (che si è astenuta all'Onu sulla 'no-fly zone', ndr)", ha detto Bossi secondo quanto si è appreso. In ogni caso, l'Italia metterà a disposizione sette basi (Amendola, Aviano Decimo Mannu, Sigonella, Trapani, Gioia del Colle e Pantelleria) e, ha sottolineato il ministro della Difesa Ignazio La Russa "americani e inglesi hanno già chiesto alcune di queste basi". Linea, del resto, indicata anche dal Capo dello Stato fin da ieri. Napolitano aveva avuto modo di fare il punto della situazione ieri sera con Silvio Berlusconi e Ignazio La Russa e stamattina ha detto: "Non possiamo rimanere indifferenti alla sistematica repressione di libertà e di diritti umani in quel Paese". E d'accordo è anche l'opposizione parlamentare: "Nei limiti della risoluzione dell'Onu siamo pronti a sostenere il ruolo attivo dell'Italia", ha detto Pier Luigi Bersani. D'accordo anche Fli e Udc.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Renzi vuole dalla direzione l'ok del Pd a elezioni anticipate
Governo
Alfano: pronostico elezioni anticipate a febbraio
Governo
M5S vuole il voto subito. Ma Di Maio premier non convince tutti
Governo
Udc esce da Ap di Alfano: nuovi gruppi contro voto anticipato
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni