sabato 10 dicembre | 18:32
pubblicato il 18/feb/2015 09:45

Libia, Gentiloni avverte: tempo a disposizione non è infinito

"Situazione si aggrava, rischi non solo per l'Italia"

Libia, Gentiloni avverte: tempo a disposizione non è infinito

Roma (askanews) - In Libia, Paese dove le istituzioni "sono praticamente fallite" e l'avanzata dei terroristi dello Stato Islamico pone "potenziali gravi ripercussioni" non solo per l'Italia, "la situazione si aggrava e il tempo a disposizione non è infinito". Lo ha detto alla Camera il ministro degli Esteri italiano, Paolo Gentiloni, durante l'informativa urgente del governo sui recenti sviluppi della situazione in Libia.

"Dobbiamo essere chiari sulla situazione che si sta sviluppando", ha detto il capo della diplomazia italiana, "Mentre il negoziato muove questi primi passi, la situazione si aggrava, il tempo a disposizione non è infinito e rischia di scadere presto pregiudicando i fragili risultati raggiunti".

Gli articoli più letti
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Di Battista:risponderemo a colpi piazza a tentativo fermare M5s
Governo
Di Maio: no a Gentiloni o altro Avatar per salvare la banca Pd
Governo
Seconda giornata consultazioni da Mattarella, Gentiloni in pole
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina