venerdì 20 gennaio | 05:42
pubblicato il 22/mag/2014 14:31

Libia: Gasparri, Mogherini vada su Google e cerchi Bengasi

Libia: Gasparri, Mogherini vada su Google e cerchi Bengasi

(ASCA) - Roma, 22 mag 2014 - ''La Mogherini dimostra ancora una volta la sua incompetenza. Nel parlare della crisi in Libia si azzarda a dire cose che evidentemente non conosce.

Il centrodestra al governo fu l'unico a porsi il problema del dopo Gheddafi. Per questo non volle sostenere la guerra voluta da Usa e Francia con il supporto del nostro Capo dello Stato. Oggi tutti, lei compresa, scoprono che non bastava mandare a morte il dittatore per risolvere la questione.

Quanto alle politiche sugli immigrati, abbiamo impedito che i clandestini si affidassero ai mercanti di morte, non come ora con la costosissima operazione Mare Nostrum che ha solo alimentato il traffico degli scafisti. La Mogherini studi la politica estera degli ultimi anni. E giacche' si trova vada su internet e trovi Bengasi su google maps. Sapra' almeno di che si parla''. Lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri (FI). com-njb/sam/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
D'Alema: con Renzi non vinceremo mai, leader e premier nuovi
Terremoti
Terremoto, Salvini: il trombato Errani commissario è demenziale
Terremoti
Blog Grillo: col cuore in Abruzzo. E' il momento di essere uniti
Terremoti
Terremoto, Gentiloni presiede a Rieti vertice Protezione Civile
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale