martedì 06 dicembre | 02:02
pubblicato il 19/mag/2014 14:37

Libia: Gasparri (FI), Berlusconi fu l'unico a temere nuove guerre

(ASCA) - Roma, 19 mag 2014 - ''Si dia merito a Berlusconi di aver cercato di evitare questo disastro. Fu l'unico, inascoltato, che si oppone alla guerra contro la Libia''. Lo afferma il senatore di Forza Italia Maurizio Gasparri. ''In Libia e' ancora una volta guerra - prosegue - . Il generale Khalifa Haftar ha assaltato il Parlamento e le vittime aumentano. Oggi si riparla di emergenza libica ma la verita' e' che quello che sta accadendo era facilmente prevedibile. Ed e' il frutto della fallimentare politica estera di Obama che in maniera irresponsabile insieme a Sarkozy, e con il sostegno di Napolitano, vollero la sciagurata guerra in Libia. La morte di Gheddafi ha causato solo un vuoto di potere che ha alimentato il golpe di questi giorni. Chi ha finanziato Khalifa Haftar? Chi ha concesso che la Libia diventasse terra di nessuno, in preda a bande in lotta tra loro?''. Berlusconi ''conosceva quella terra e sapeva che si sarebbe aperto un vuoto enorme- scive ancora Gasparri in un comunicato - . Anche Napolitano preferi' ascoltare i venti di guerra americani e francesi. Berlusconi aveva ragione. Non solo nuovi morti, ma anche nuove partenze di immigrati diretti sulle nostre coste nell'indifferenza totale dell'Unione europea e nell'incapacita' del nostro governo di dire basta a operazioni fallimentari come Mare Nostrum. Sono queste le conseguenze di scelte pessime. Serve una politica estera credibile e seria urgentemente. Renzi si renda conto che governare vuol dire anche di questo''. com-sgr/cam/bra

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, Renzi: ho perso io e mi dimetto, ma senza rimorsi
Riforme
Referendum, affluenza finale 68,48%. Si è votato di più al Nord
Riforme
Italicum a rischio, è già dibattito sulla nuova legge elettorale
Riforme
Dopo il voto Renzi dimissionario al Colle. Mattarella arbitro
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari