giovedì 19 gennaio | 04:13
pubblicato il 20/giu/2011 20:12

Libia/ Frattini: Intervento costa 150 mln, è poco sul bilancio

Obbiettivo con alleati Nato è cessate fuoco ben prima Settembre

Libia/ Frattini: Intervento costa 150 mln, è poco sul bilancio

Lussemburgo, 20 giu. (askanews) - "Abbiamo un'idea molto puntuale del quadro e dei costi della nostra azione, che sono pari a circa 150 milioni di euro: non basterebbero certo a risanare la casse dello Stato". Lo ha detto oggi a Lussemburgo il ministro degli Esteri, Franco Frattini, rispondendo ai cronisti che gli chiedevano di commentare le critiche della Lega alla partecipazione italiana alla missione militare in Libia, della quale, secondo i leader del Carroccio, si potrebbero risparmiare i finanziamenti, ridestinandoli alla riduzione della pressione fiscale. Quanto al "quadro" della missione, "è quello che hanno fissato gli alleati della Nato, prorogando le operazioni fino a settembre", anche se, ha ribadito, l'obiettivo a cui "stiamo lavorando" è quello di "arrivare a un cessate il fuoco ben prima di settembre. Frattini ha tuttavia insistito sulla persistente necessità, per ora, della missione in Libia. Rispondendo a un cronista chiedeva se ritenesse possibile "vincere la guerra" solo con i raid aerei, ha osservato di non esserne affatto convinto: "Primo perché noi non siamo in guerra, stiamo applicando una risoluzione dell'Onu, e poi perché il nostro compito è quello di proteggere i civili . Abbiamo sensibilmente ridotto la capacità offensiva del regime di Gheddaffi, e ora sappiamo, con i documenti che sono stati ritrovati, che il Colonnello aveva dato ordini precisi sulla sorte di Misurata": una volta presa la città ribelle "dovevano farne un mare rosso di sangue", ha concluso il ministro.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Renzi si mette in viaggio in pullman: ripartiamo girando l'Italia
Fca
Fca,Gentiloni a Merkel: omologazione spetta a autorità italiane
Brexit
Brexit,Gentiloni:May fa chiarezza, Ue pronta a discutere con Gb
Terremoti
Terremoto, Boschi segue situazione. In contatto con Curcio e Errani
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina