mercoledì 22 febbraio | 05:53
pubblicato il 22/feb/2011 16:54

Libia/ Bersani: Governo italiano a lungo inerte e silente

"Avremmo dovuto avere un ruolo-guida in Europa"

Libia/ Bersani: Governo italiano a lungo inerte e silente

Roma, 22 feb. (askanews) - Il Governo italiano è rimasto troppo a lungo "inerte e silente" di fronte a ciò che sta accadendo in Libia. Lo ha detto questa mattina il segretario del Pd Pier Luigi Bersani, durante la riunione della segreteria: "Per tradizione politica e per collocazione geografica, l'Italia è sempre stata un Paese guida per l'Europa nei rapporti con la sponda sud del Mediterraneo", ha spiegato Bersani. "Avremmo dovuto essere noi a dire all'Europa che cosa fare. Invece il governo è rimasto a lungo inerte, silente, nel tentativo troppo a lungo prolungato di non disturbare anche in circostanze così sanguinose un leader straniero considerato un amico personale". La segreteria del Pd, si legge in una nota, ha deciso di assumere una posizione chiara, a cominciare dal sit-in organizzato oggi pomeriggio a Roma, sull'esigenza di offrire un sostegno alle popolazioni che in questi Paesi desiderano aprire una fase di miglioramento della propria vita civile, economica, politica. Sulla vicenda della Libia, sul risveglio delle popolazioni dell'Africa del Nord e del Medio Oriente e sulle ripercussioni per l'Italia sia dal punto di vista dei possibili flussi migratori, sia sui pesanti riflessi che ne potranno venire per l'economia italiana, la segreteria nazionale del Pd ha ribadito questa mattina che modi e luoghi per discutere la posizione italiana sono il confronto tra le istituzioni interessate ed il contributo nelle sedi parlamentari. Insomma, il Pd chiede una forte correzione dell'atteggiamento del governo italiano ed una più chiara posizione rispetto alle esigenze di cambiamento che vengono da un così profondo movimento di popolo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Pd
Pd, Emiliano: non faccio a Renzi il favore della scissione
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia