mercoledì 18 gennaio | 21:05
pubblicato il 19/mar/2011 16:59

Libia/ Berlusconi: Da Italia per ora basi ma disponibili a raid

Il premier: Non ci sono armi libiche in grado di raggiungerci.

Libia/ Berlusconi: Da Italia per ora basi ma disponibili a raid

Roma, 19 mar. (askanews) - Per ora l'Italia metterà a disposizione solo delle basi ma "noi siamo disponibili a fornire mezzi" ove richiesto per l'intervento in Libia. Lo ha detto il presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, dopo il vertice di Parigi. Il coordinamento delle operazioni per fronteggiare la crisi libica "credo sarà fissato a Napoli", ha aggiunto. "Voglio tranquillizzare gli italiani. Le forze armate ieri hanno fatto un esame approfondito e la loro conclusione è che non ci sono armi libiche in grado di raggiungere il territorio italiano", ha sottolineato Berlusconi nel corso della conferenza stampa.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Fca
Fca,Gentiloni a Merkel: omologazione spetta a autorità italiane
Brexit
Brexit,Gentiloni:May fa chiarezza, Ue pronta a discutere con Gb
Terremoti
Terremoto, Boschi segue situazione. In contatto con Curcio e Errani
Scuola
Mattarella: scuole hanno ruolo fondamentale anche all'estero
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina