venerdì 09 dicembre | 20:32
pubblicato il 28/apr/2011 13:32

Libia/ Berlusconi alle 18 al Colle. Camera vota il 3 maggio

Napolitano: Italia non in guerra, risponde a richiesta Onu

Libia/ Berlusconi alle 18 al Colle. Camera vota il 3 maggio

Roma, 28 apr. (askanews) - Il 'caso Libia' agita la maggioranza, muove le strategie dell'opposizione ed è al centro della giornata politica. Nel pomeriggio, alle 18, il premier Silvio Berlusconi salirà al Quirinale per incontrare il presidente della Repubblica e la questione dell'intervento in Libia sarà al centro del colloquio. Il Colle, pur non volendo entrare nella dialettica politica all'interno della maggioranza, è preoccupato dagli effetti di tali e tante fibrillazioni politiche sull'immagine e sul ruolo dell'Italia che con Onu e Nato si è assunta impegni precisi. La Lega, da parte sua, con le parole del ministro Roberto Maroni, in una intervista a 'Libero', tiene ferma la sua posizione: la linea, dettata da Bossi, non cambia. Il Capo dello Stato intanto ha ribadito, rispondendo alle critiche che gli sono giunte da Valentino Parlato dalle colonne del 'Manifesto', che "l'Italia, partecipando alle operazioni contro la Libia sulla base della risoluzione 1973 del Consiglio di sicurezza delle Nazioni unite, non conduce una guerra nè per offendere la dignità di altri popoli, nè per risolvere controversie internazionali" ma "risponde a una richiesta delle Nazioni Unite". Dalla conferenza dei capigruppo di Montecitorio la decisione di votare le mozioni parlamentari sull'intervento il 3 maggio. Al momento sono state depositate due mozioni parlamentari dal Pd e dall'Idv ed è in fieri quella del Terzo polo favorevole ad aumentare "la flessibilità operativa dei velivoli" italiani "con azioni mirate contro specifici obiettivi militari". Il presidente della Camera Gianfranco Fini, nel corso della capigruppo, ha sottolineato che valuterà in modo scrupoloso se il voto sulle mozioni non vada a confliggere con il voto già espresso sulla risoluzione dell'Onu.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Governo
Tosi al Colle: incarico a una figura dal profilo internazionale
Governo
Orlando: governo per andare al voto, ma Pd non lo fa da solo
Governo
Renzi verso ok a governo Gentiloni, ma su data voto è rebus
Governo
Emiliano: Renzi si dimetta anche da segretario del Pd
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina