domenica 04 dicembre | 05:41
pubblicato il 24/feb/2012 19:42

Liberalizzazioni/Emendamento Imu Chiesa: Si pagherà dal 2013

Il testo dell'emendamento

Liberalizzazioni/Emendamento Imu Chiesa: Si pagherà dal 2013

Roma, 24 feb. (askanews) - Scatterà dal 1 gennaio 2013 il pagamento dell'Ici/Imu sugli immobili di enti non commerciali destinati ad attività commerciali. E' quanto prevede l'emendamento al dl liberalizzazioni presentato in Senato dal governo. Che stabilisce che saranno esentati dal pagamento dell'Ici/Imu gli immobili degli enti non commerciali destinati esclusivamente allo svolgimento "con modalità non commerciali" di attività assistenziali, previdenziali, sanitarie, didattiche, ricettive, culturali, ricreative e sportive, nonché delle attività di cui all'articolo 16, lettera a), della legge 20 maggio 1985, n. 222, ovvero quelle degli enti ecclesiastici civilmente riconosciuti. Il comma 2 prevede che "qualora l'unità immobiliare abbia un'utilizzazione mista, l'esenzione si applica solo alla frazione di unità nella quale si svolge l'attività di natura non commerciale se identificabile attraverso l'individuazione degli immobili o porzioni di immobili adibiti esclusivamente a tale attività". Alla frazione in cui si svolge l'attività commerciale l'imposta sarà calcolata sulla base di rendite catastali presunte e avranno effetto fiscale solo a partire dal 1 gennaio 2013. Il comma 3 precisa poi che "nel caso non sia possibile procedere" secondo le procedure del comma, ovvero individuando una precisa frazione dell'unità immobiliare, "l'esenzione si applica in proporzione all'utilizzazione non commerciale dell'immobile quale risulta da apposita dichiarazione". Un decreto del Ministero dell'Economia da emanarsi entro 60 giorni stabilirà le modalità e le procedure relative alla dichiarazione e gli elementi rilevanti ai fini dell'individuazione del rapporto proporzionale". Infine, il comma 4 abroga il comma 2-bis dell'articolo 7 del decreto legge 203 del 2005, che estendeva l'esenzione Ici/Imu "a prescindere dalla natura eventualmente commerciale delle attività" svolte nell'immobile.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Riforme
Referendum, sfida decisiva per la madrina delle riforme Boschi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari