domenica 04 dicembre | 14:02
pubblicato il 19/gen/2012 17:02

Liberalizzazioni/ Summit con Berlusconi, ora contatti Pdl-governo

L'ex premier riunisce partito: Leali, ma senza sconti

Liberalizzazioni/ Summit con Berlusconi, ora contatti Pdl-governo

Roma, 19 gen. (askanews) - Valuteremo ogni singolo provvedimento senza fare sconti, fermo restando l'appoggio leale al governo. Silvio Berlusconi sa che il passaggio è stretto e complicato, difficile per il Pdl forzare la mano rispetto a un provvedimento sul quale Mario Monti sta puntando e sul quale l'intero esecutivo si gioca la faccia. Eppure, nel corso del vertice del partito a Palazzo Grazioli che si è tenuto nel primo pomeriggio - al quale hanno preso parte il Cavaliere, i coordinatori, i capigruppo, Alfano e alcuni ex ministri - la difficoltà del Pdl di sostenere alcuni progetti di liberalizzazioni è stata rilevata da più parti. Per questo motivo in queste ore sono in corso contatti fra i vertici del Popolo della libertà e l'esecutivo. Contatti che proseguiranno anche nel tardo pomeriggio, al pari delle altre forze di maggioranza, e che potrebbero culminare anche in incontri fra una delegazione pidiellina ed esponenti del governo. Fabrizio Cicchitto ha spiegato le ragioni della linea della responsabilità: "La crisi è gravissima, il quadro è simile a quello del Ventinove". E Ignazio La Russa, spesso tra i più critici nei confronti dell'esecutivo, pur contestando alcuni punti delle liberalizzazioni ipotizzati in questi giorni, ha sottolineato che "cento giorni di luna di miele non si negano a nessun governo". Certo è che le proposte pidielline e le idee del governo sono anche oggi oggetto di un confronto intenso e continueranno anche a sera con chi nel partito e nel governo segue il dossier. Oltre alle liberalizzazioni, nel corso della riunione di Grazioli si sarebbe anche discusso dell'ipotesi di intervenire sulle frequenze tv già da domani. Uno scenario, raccontano, che certo non è gradito dal Pdl.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Riforme
Referendum, seggi aperti in tutta Italia: sì o no a riforma Renzi
Riforme
Referendum,voto cattolico plurale:da no Family day a sì gesuiti
Riforme
Vigilia del voto, Sì e No si accusano di violare il silenzio
Riforme
Referendum, quante volte è cambiata la Costituzione dal '48 a oggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari