martedì 21 febbraio | 22:51
pubblicato il 14/feb/2012 21:16

Liberalizzazioni/ Monti:Toccati interessi vivi in Parlamento

Emendamenti migliorativi? Sta esaminando Catricalà...

Liberalizzazioni/ Monti:Toccati interessi vivi in Parlamento

Roma, 14 feb. (askanews) - Ospite a 'Rapporto Carelli' su Sky, il presidente del Consiglio, Mario Monti, non si è sbilanciato su quale delle migliaia di emendamenti presentati in Senato sul dl liberalizzazioni possa essere considerato migliorativo. "Il lavoro in dettaglio lo fanno miei colleghi con il presidio centrale del sottosegretario Catricalà - ha detto - se ci sono emendamenti migliorativi preferisco non spacchettare qualcosa che può essere solo unitario". La presentazione dei tantissimi emendamenti è per il premier "espressione della reazione di corpi vivi". "Gli interessi che si vanno a toccare - ha specificato - sono tantissimi e riguardano tantissime categorie o presenti in Parlamento o con vicinanza politica a questo o quel partito. Uno dei vantaggi di questa strana formula di governo che c'è ora è poter chiamare a contributo tutti, ridurre i privilegi di tutte le categorie per una soluzione bilanciata, l'ho chiamata 'disarmo laterale'".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Pd
Pd nomina commissione congresso, Emiliano si candida a primarie
Pd
Pd, Prodi: la scissione è un suicidio, non posso rassegnarmi
Consip
Di Maio: Renzi vuoti il sacco su donazione da Alfredo Romeo
Campidoglio
Grillo: ammetto le colpe a Roma, ma andiamo avanti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Percorso rapido per emergenze al Fatebenefratelli Roma
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Peroni Senza Glutine sul podio del World Gluten Free Beer Award
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Elicotteri italiani AW-139 in Pakistan, nuovo ordine per Leonardo
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
Il mondo in coda: strade sempre più trafficate, anche in Italia